Illuminazione a parete: 10 idee di design Axolight

L’illuminazione a parete permette di garantire la giusta luce negli ambienti e allo stesso tempo di renderli più eleganti e decorativi. A seconda del modello scelto può essere utilizzata come fonte di luce principale oppure complementare, in base alle esigenze. 

Illuminazione a parete

Ad esempio, le lampade da parete possono essere utilizzate per valorizzare un angolo della stanza, un oggetto in particolare, oppure solo per decorare l’ambiente senza perdere di vista la funzionalità.

Per coniugare al massimo l’aspetto funzionale ed estetico la scelta migliore è l’illuminazione da parete a led, la cui tecnologia permette di illuminare gli ambienti in maniera omogenea e senza lasciare zone in ombre. Inoltre, questa tipologia di illuminazione consente di risparmiando fino al 90% in termini di consumo energetico.

Estremamente funzionali e versatili, queste lampade possono essere utilizzate sia come illuminazione di supporto che come fonti principali di luce, rivelandosi ottime per illuminare stanze da pranzo, soggiorni, camere da letto, cucine, corridoi e ingressi.

Per creare ambienti suggestivi ed effetti scenografici la scelta ideale è l’illuminazione a parete di design, in grado di integrarsi perfettamente con qualsiasi stile. La caratteristica delle luci da parete di design è quella di risultare funzionali ed efficienti creando poco ingombro grazie alle forme essenziali e lineari, e di dare carattere e personalità all’ambiente, riuscendo a valorizzare anche l’elemento più semplice della stanza.

10 idee Axolight di luci da parete

Fra le lampade Axolight di design per l’illuminazione da parete troviamo DoDot, una lampada orientabile progettata dall’architetto e designer Simone Micheli. Estremamente compatta ed efficiente, questa lampada è costituita da due piccole semisfere orientabili e si distingue per la potenza e la qualità della luce. Dimmerabile, ha un flusso luminoso di circa 2 mila lumen che può essere calibrato per emettere una luce puntuale o diffusa in base alle necessità.

Anche Ego è fra le luci da parete di design più accattivanti. Realizzata da Axolight Lab, questa splendida lampada orientabile da parete coniuga perfettamente leggerezza e prestazioni tecnologiche. Dotata di una sorgente luminosa a LED integrato dimmerabile, Ego presenta un cilindro realizzato in ottone naturale dal quale si diffonde un fascio di luce capace di esaltare oggetti e colori.

Splendida è anche Kwic, disegnata da Serge e Robert Cornelissen, caratterizzata da linee asimmetriche che sembrano giocare con riflessi di intensa luminosità. Costituita da un diffusore semi-sferico in vetro soffiato, contenente la fonte luminosa a LED integrata, e da un disco di forma circolare in alluminio verniciato sovrapposto e decentrato, la lampada si inserisce con gusto e armonia in svariati contesti.

Altra idea Axolight particolarmente funzionale è Lik, creata sempre da Serge e Robert Cornellissen. La luce di questa lampada a parete si riflette sul soffitto ed è ideale come perfetta come illuminazione a parete soggiorno oppure per valorizzare spazi museali.

Fra le proposte di lampade a parete troviamo di Axolight troviamo Fairy, progettata da Manuel e Vanessa Vivian, che si contraddistingue per i suoi innumerevoli giochi di luce dati dalle particolari sfaccettature. Sofisticata e altamente decorativa, i suoi riflessi imprevedibili la rendono molto suggestiva e versatile grazie alle svariate combinazioni cromatiche. Ideale per illuminare corridoi, ma anche altri spazi, si adatta a qualsiasi tipo di area.

Anche Polia e Nelly sono altre due creazioni di Manuel e Vanessa Vivian. La luce da parete Polia somiglia ad un racconto di luce intensa dato dalla forma delle pagine mosse dal vento. Discreta ed elegante, arreda con stile e personalità qualsiasi spazio. Molto bella è anche la luce da parete Nelly, incantevole per la semplicità geometrica e il discreto gioco di chiaroscuri. Caratterizzata da una tela bianca interrotta da una linea che la attraversa dolcemente, enfatizza dettagli e riflessi.

Una soluzione insolita e ricercata è indubbiamente Orchid, progettata dal designer Rainer Mutsch. Ispirata alla natura, si distingue per le sue forme che evocano il fiore dal quale prende il nome e per i diffusori ad imbuto in alluminio dotati di tecnologia LED dimmerabile. La lampada emana fasci di luce sia diretta che soffusa e dona personalità all’ambiente.

Molto originale è la luce da parete Muse, creazione del designer Sandro Santantonio, inconfondibile per le sue linee flessuose e i colori vivaci, ideale per creare effetti scenografici in ambienti spaziosi. Altra scelta eccellente è la nuova lampada U-Light creata da Timo Ripatti.‎‎ Oltre che assorbire facilmente le frequenze alte e medie che vi sono solitamente negli ambienti pubblici, la lampada è anche altamente decorativa ed è adatta per hall, sale d’attesa, uffici e ristoranti, in cui assicura ambienti piacevolmente intimi e ben illuminati.

Tutti i modelli di lampade e lampadari di design Axolight hanno un forte impatto visivo in ogni ambiente e si contraddistinguono per l’eleganza e la qualità made in Italy.

Axolight usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione Privacy Policy