Le migliori posizioni per le luci della mansarda per un’illuminazione naturale

La luce naturale è sicuramente quella ideale per rendere un ambiente come la mansarda caldo e accogliente. Tuttavia, spesso non è sufficiente e bisogna ricorrere alle luci artificiali per illuminare lo spazio con efficacia, o per mettere in risalto alcune zone che altrimenti rimarrebbero al buio.

Illuminazione mansarda

Come stabilire la migliore posizione luci mansarda per ottenere un’illuminazione naturale? E quali sono le luci mansarda ideali da scegliere per ottenere un risultato finale in grado di coniugare funzionalità ed estetica alla perfezione? Ecco alcuni consigli per scegliere un’illuminazione per mansarda che risulti il più naturale possibile.

Quale tipologia di luci scegliere per una mansarda

La soluzione migliore per scegliere le luci per mansarda che diano un effetto naturale è quella di optare per le lampade led, e cercare un equilibrio con la luce naturale già presente nella mansarda, solitamente proveniente da lucernari o finestre.

Tenendo conto della luce disponibile è possibile stabilire le ulteriori posizioni dove installare nuovi punti luce, e dove collocare lampadari, lampade da parete, lampade da terra, faretti e altre tipologie di lampade da scegliere valutando lo spazio e l’altezza del soffitto.

Infatti, proprio l’altezza del soffitto è uno degli aspetti da tenere in alta considerazione nella scelta delle lampade. Da essa si potrà optare per sospensioni o faretti direzionabili o ad incasso, o altre soluzioni innovative come le lampade fonoassorbenti, che hanno lo scopo di illuminare e di attutire il brusio in un ambiente chiuso come lo è appunto una mansarda. 

Nella scelta delle lampade conta molto anche il colore, e spesso per i locali mansardati il punto di forza  per valorizzare la luce è il bianco, ma c’è chi preferisce anche i toni caldi del legno, in grado di rendere la mansarda un ambiente accogliente e raffinato.

Fra le nuove proposte in grado di valorizzare ed intensificare la luce vi sono anche lampade nere in stile minimal, perfette da abbinare a mobili essenziali, dallo stile industrial, adatti per chi vuole arredare la mansarda seguendo le tendenze.

E’ anche importante valutare le dimensioni delle luci in rapporto allo spazio a disposizione, e se è ristretto bisogna disporre gli apparecchi illuminanti necessari senza eccedere, altrimenti l’ambiente potrebbe apparire più piccolo.

Come posizionare le luci nella mansarda per un effetto naturale

La posizione delle luci nella mansarda per ottenere una illuminazione naturale va scelta, come detto in precedenza, in base all’altezza del soffitto e tenendo conto delle fonti di luce naturali. Ecco le disposizioni consigliate nel caso di una mansarda alta o di una bassa.

  •         Posizione delle luci in una mansarda alta

In una mansarda alta è probabile che sia presente una superficie in vetro abbastanza ampia da dove filtra la luce solare. Nel caso la parte centrale è molto alta la scelta ideale sono le lampade a sospensione, particolarmente indicate per la zona pranzo. Se è presente un tavolo lungo ottime sono le sospensioni a più luci allineate, che assicurano all’ambiente un effetto molto elegante e raffinato. Alle sospensioni abbinare anche delle lampade da terra, da posizionare nelle zone laterali più basse, così da evitare zone poco illuminate. Una bella idea sono anche delle luci ad altezze sfalsate da collocare nella mansarda per creare movimento e personalizzare l’ambiente.

  •         Posizione delle luci in una mansarda bassa

Nel caso della mansarda bassa la luce molto spesso è scarsa e anche se vi è una fonte luminosa naturale solitamente è piccola e lascia passare poca luce. Ovviamente sono da scartare i lampadari a sospensione, mentre sono da preferire i faretti, ottimi perché non ingombranti e ideali per distinguere e mettere in evidenza la zona giorno. I faretti orientabili possono essere direzionati su oggetti e arredi nel punto desiderato o puntati verso il soffitto sfruttando l’illuminazione diffusa. Perfette sono anche le lampade da tavolo per creare la giusta luminosità e rendere lo spazio ancora più accogliente e intimo. Per completare l’illuminazione sono indicate anche le lampade da terra, da inserire nella zona soggiorno. 

Alcune idee di lampade da scegliere

Fra le creazioni di Axolight per illuminare la mansarda troviamo la lampada fonoassorbente U-Light, soluzione che combina perfettamente qualità della luce e comfort acustico. La lampada a sospensione U-Light è infatti dotata di un pannello fonoassorbente in PET che assicura una riduzione dei rumori, migliorando così il benessere delle persone.

Alternativa valida ai tradizionali pannelli fonoassorbenti che vengono inseriti nelle pareti, questa lampada garantisce un ambiente ben illuminato e piacevolmente intimo.

Invece, per quanto riguarda le lampade nere, la collezione Cut di lampade orientabili ideata da Timo Ripatti per Axolight è realizzata in alluminio tagliato a laser e mantenuta nel suo colore naturale che richiama il fascino notturno. La sorgente luminosa a LED integrato è anche dimmerabile ed emana la luce sul disco diffusore in vetro semitrasparente, arredando l’ambiente con eleganza e stile.

Su Axolight trovi un ampio assortimento di lampade e lampadari di design per illuminare con gusto e originalità la tua mansarda.

Axolight usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione Privacy Policy