Luce diffusa negli ambienti, come si ottiene

Le lampade a luce diffusa sono quelle che creano un’illuminazione uniforme dello spazio, simile a quella naturale. Non ci sono spigoli né spiacevoli zone d’ombra, solo un’atmosfera riposante e accogliente. Come ottenerla?

Creare un arredamento luminoso diffuso è un gioco di forme, fasci di luce e geometrie di vuoti e pieni. Fondamentale è la scelta di posizionamento dei punti luce, che devono riempire il più possibile gli spazi e sono abitualmente fonti di luce indiretta. In questo caso vanno benissimo le lampade da soffitto, che diffondono un alone morbido e pulito su tutto l’ambiente. 

In quali zone della casa creare una luce diffusa?

Il fascio di luce diffusa dal soffitto può essere la giusta soluzione per un ingresso da rinnovare. Questa tipologia di illuminazione, infatti, imita quella naturale e rappresenta quindi un perfetto dialogo tra lo spazio interno ed esterno all’abitazione, concretizzato nell’ambiente di ingresso. Scegli lampade e lampadari di design per dare carattere a questa zona della casa, troppo spesso sottovalutata in fase di arredo. 

Le lampade da soffitto dalla luce diffusa sono molto apprezzate anche negli ambienti in cui domina il relax. Quindi salotto, soggiorno, zona lettura e camera da letto. Questo perché rendono calda e accogliente l’atmosfera, invitano lo sguardo a rilassarsi e invogliano le occasioni di intimità e incontro. 

Quali lampade scegliere

Per creare l’effetto luce diffusa, naturale e riposante, gli oggetti di design più azzeccati sono le lampade da soffitto o da sospensione. Soprattutto se incassate o posizionate molto in alto, infatti, riescono a illuminare uniformemente tutta la stanza, mascherando i difetti e ammorbidendo le zone di contrasto

Un modo perfetto per creare l’atmosfera giusta è scegliere con cura i materiali delle lampade. Per esempio, tra le collezioni Axolight che aiutano in questo senso si trova Manto, disegnata da Davide Besozzi. La sfera luminosa al led poggia su un tessuto elastico che ne ammortizza il potere luminoso e ammorbidisce il fascio di luce. Così la luce diffusa riempie la stanza e i giochi di forme geometriche attirano lo sguardo verso l’alto. 

Un altro modello che rende l’idea della luce da soffitto di questo tipo è Cut: un disco diffusore semitrasparente fa da barriera tra la fonte luminosa e lo spazio, accendendolo di una luce calda e diffusa. 

La luce diffusa al led

Come in molti altri ambiti del lighting design, il led ha reso i punti di luce diffusa un elemento di arredamento degli ambienti. Grazie ai designer che collaborano con Axolight, le lampade con led integrato si fanno sempre più sinuose, eleganti, perfette per dare un tocco contemporaneo ad ambienti dallo stile classico. 

Creata da Serge e Robert Cornelissen, Kwic è uno dei fiori all’occhiello di questa tipologie di illuminazione, grazie al bagliore opalino irradiato dal fascio di luce coperto da un disco in alluminio verniciato. Il cerchio luminoso si accende di riflessi opachi, e crea una luce diffusa che dal soffitto o dalla parete avvolge l’intera stanza. 

Altri vantaggi della luce diffusa

Uno dei vantaggi principali della luce diffusa da soffitto o da parete è il sottile gioco di ombre che si crea all’interno dell’ambiente. L’illuminazione omogenea mette da parte linee decise e crea bagliori danzanti che ricordano la luce naturale. Grazie al suo tocco avvolgente e accogliente, le lampade a luce diffusa avvolgono ogni elemento d’arredo smorzando spigoli geometrici e contrasti troppo forti

Per questo sono predilette nelle zone della casa in cui si desidera pace e intimità. La biblioteca domestica, il salotto, ma anche la zona relax e la spa privata sono luoghi d’elezione dell’assoluta pace interiore. Niente fasci di luce diretta, niente zone d’ombra e nessun effetto abbagliante ad affaticare la vista, in queste stanze in cui vige il riposo. 

Se si tratta di spazi polifunzionali, basterà integrare alla luce diffusa dei punti di luce diretta. Piantane, lampade da tavolo e lampadari a led aiuteranno a delimitare una zona precisa della stanza quando necessario, lasciando immersa nel caldo abbraccio dell’illuminazione indiretta il resto della stanza. 

Per rendere ancora più morbida l’atmosfera luminosa, punta su lampade a luce diffusa dalle linee arrotondate, dalle curve sinuose e dai materiali leggeri e semitrasparenti. Prediligi inoltre la luce calda a quella fredda là dove vuoi creare un’atmosfera romantica e rilassante. La luce bianca o fredda è preferibile invece per creare ambienti di studio e lavoro luminosi ma pur sempre accoglienti. 

Axolight usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione Privacy Policy